Giorgio Petracchi

Giorgio-Petracchi

Giorgio Petracchi, professore ordinario di Storia delle relazioni internazionali, ha pubblicato diversi volumi sulle relazioni internazionali dell’Italia con la Russia e dell’Italia con l’Unione Sovietica; e articoli e saggi sull’Europa Orientale. A Washington ha esplorato i National Archives, dove ha rinvenuto i documenti sulla Linea Gotica, da lui tradotti e pubblicati in Intelligence americana e partigiani sulla Linea Gotica. I documenti segreti dell’OSS. È autore, fra l’altro, di: La Russia rivoluzionaria nella politica italiana, 1917-1925 (Laterza), Da San Pietroburgo a Mosca: la diplomazia italiana in Russia, 1861-1941 (Bonacci), Al tempo che Berta filava. Una storia italiana, 1943-1948 (Mursia). Suoi saggi e articoli sono stati tradotti in inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo, ucraino, polacco e ungherese. Per i nostri tipi ha pubblicato 1915. L’Italia entra in guerra.

1915

★★★★★ «Attraverso sapidi ritratti dei protagonisti della politica, della diplomazia, dell’esercito, della carta stampata… Petracchi certifica, dati alla mano, ragioni e pulsioni che portarono il palazzo a essere progressivamente trascinato dalla piazza».
L’INDICE DEI LIBRI DEL MESE