Giulia Lami (Milano, 1957) insegna Storia contemporanea d’Europa fra Est e Ovest e Storia dell’Europa orientale all’Università degli Studi di Milano. Partecipa all’attività di varie associazioni scientifiche, quali l’Associazione italiana di studi ucraini (AISU), il Centro di studi ungheresi e sull’Europa centro-orientale (CISUECO) del cui Direttivo fa parte. È Presidente della Commission Internationale des Ètudes Historiques Slaves (CIEHS) del Comité International des Sciences Historiques (CISH) e dal 2018 Coordinatrice scientifica del Centro di ricerca coordinata (CRC) per gli Studi di Politica Estera e Opinione Pubblica (CESPEOP), Università degli Studi di Milano.

È specialista di storia e cultura russa e ucraina in epoca moderno-contemporanea, su cui ha pubblicato numerosi saggi e monografie.

Per la nostra casa editrice uscirà L’Ucraina in 100 date (settembre 2022).