Antonio La Penna

Antonio La Penna è una delle più eminenti figure di studioso del mondo classico a livello nazionale e internazionale. È stato docente universitario di letteratura latina nelle università di Pisa e Firenze dal 1956 al 2000 e ha insegnato filologia classica alla Scuola Normale di Pisa dal 1964 al 1993. È autore di oltre seicento pubblicazioni che riguardano la letteratura latina e greca, la storia antica, la letteratura italiana e le principali letterature moderne così come la storia del pensiero, della cultura, la fortuna dell’antico nel mondo moderno. Il suo nome è legato in particolare a monografie e a contributi su Orazio, Sallustio, Properzio e Virgilio. Il suo ultimo libro, su Ovidio, è stato pubblicato all’inizio del 2018. Per i tipi della nostra casa editrice è uscito il libro Io e l’antico a cura di Arnaldo Marcone.

«Dicevo sempre ai miei figli quando facevano confusione: il gioco è bello quando dura poco. Lo studio invece, che anche se divertente non è un gioco, è bello proprio perché non finisce mai. Essendo la più importante prerogativa del genere umano, grazie all’invenzione della scrittura, permette addirittura di andare oltre le forze di ogni singolo essere umano. Lo studio è proprio come sorseggiare il tempo passato» (Antonio La Penna).